Direttore d’orchestra e pianista milanese, Maurizio Zanini si è aggiudicato nel 1986 il Primo Premio al Concorso Pianistico Internazionale “Dino Ciani”, ricevendo inoltre l’Oscar Internazionale della Critica “Maschera d’Argento” per la Musica Classica. Successivamente ha beneficiato dei preziosi consigli di Maurizio Pollini.


Ha tenuto recitals e concerti con orchestra al Teatro alla Scala di Milano, Barbican Centre di Londra, Sala d'Oro del Musikverein di Vienna, Musikhalle di Amburgo, Gasteig di Monaco di Baviera, Kunsthaus di Lucerna, Maison de Radio France di Parigi, Lincoln Center di New York.


Solista con la London Royal Philharmonic Orchestra, Philharmonisches Orchester der Stadt Nürnberg, Philharmonisches Staatsorchester Bremen, Sinfonieorchester Luzern, Orquesta Sinfònica de Córdoba, Orchestra dell’Accademia di Santa Cecilia, Orchestra RAI, ha collaborato con direttori quali Roberto Abbado, Aldo Ceccato, Myun-Whun Chung, Vladimir Delman, Sir Charles Farncombe, Daniele Gatti, Gianandrea Gavazzeni, Isaac Karabtchevsky, Gerard Korsten, Jerzy Semkow, Alexander Vedernikov, Marcello Viotti.


Nel 2000 ha iniziato l'attività direttoriale invitato da Orchestre e Teatri tra cui la Kärntner Sinfonieorchester di Klagenfurt, Orchestra della Svizzera Italiana, Ankara Presidential Symphony, Malta Philharmonic, Teatro San Carlo di Napoli, Teatro La Fenice di Venezia, Arena di Verona, Teatro Comunale di Bologna, Teatro Verdi di Trieste, Cameristi della Scala, Orchestra Verdi di Milano, Orchestra Filarmonica Italiana, Istituzioni Concertistico Orchestrali di Bari, L'Aquila, Lecce, Milano, Padova, Palermo, Parma, Sanremo, collaborando con solisti quali Linda Campanella, Bruno Canino, Robert Cohen, Alain Meunier, Stefan Milenkovich, Natalia Roman, Ausrine Stundyte, Daniil Trifonov, Lorna Windsor.


Ha diretto La Clemenza di Tito al Teatro dell'Opera Giocosa di Savona e Il Barbiere di Siviglia di Paisiello al Teatro Verdi di Sassari e al Teatro Marrucino di Chieti. E' stato inoltre in tournée con il Teatro La Fenice dirigendo il Barbiere di Siviglia di Rossini all'Emirates Palace Auditorium di Abu Dhabi. Nel 2013/14 è tornato sul podio dell'Orchestra della Svizzera Italiana, Filarmonica Arturo Toscanini, Sinfonica di Bari, Sinfonica di Lecce, e ha debuttato nella Stagione dell'Arena di Verona con un programma sinfonico/corale. Nel 2015/16 effettuerà una tournée con l'Orchestra Filarmonica Italiana e sarà nuovamente sul podio dell'Orchestra I Pomeriggi Musicali di Milano.